Friday, October 7, 2016

SPAZI DI RELAZIONE-EXHIBITION

Saturday October 8th at 6pm at Galleria Passaggi of Pisa presents Spazi di Relazione (Relational Spaces), a solo exhibition by Patrizia Bonanzinga. 

 Patrizia Bonanzinga, mathematician and photographer has lived in different countries and she develops her work following two distinct directions: one is traveling in sensitive areas with the clear intention of telling stories, and creates reportage using the traditional analogues techniques, and the other questions the relationship between photography and reality and creates digital format, of medium size, where images are cut, processed and reassembled; thus she tries to create a new reality, sometime plausible, sometime surreal.
 Relational Spaces consists in a selection of work belonging to three projects - The Big Data World, In my rooms, Greenland – whose subjects are different, yet they are linked by an use of digital manipulation.
The photographer uses the iPhone medium to develop her project,  because as she explains: what a professional discerning eye can differentiate between is one’s own project.
The universe of "Big Data" leads us to foreshadow future scenarios not always reassuring, where individuals, rather than communicate with each other, merely relate to technological devices.
A series of missions in Mozambique are at the origin of the photographic project In my rooms, which includes images of old abandoned buildings dating back to the Portuguese colonization.
In Greenland series predominate the natural landscapes of glaciers characterized by evocative aesthetic effects of doubling, the doubling effect creates ambiguous images, which refer to the sublime majesty of the northern landscapes. At the same time, these images suggest the present precarious balance of the galciers, as a result of climate change which are leading to progressive melting of them. This photographic transfiguration-says the author-has the utopian intent to repair the damages.
(October 8th - December 3rd, 2016 -Galleria Passaggi - Pisa, Via Garofani, 14)


Sabato 8 ottobre alla Galleria Passaggi di Pisa, dalle ore 18,00 inaugura la personale di Patrizia Bonanzinga: Spazi di relazione.

Patrizia Bonanzinga, matematica e fotografa ha vissuto  in diversi Paesi e sviluppa il suo lavoro secondo due piani distinti: da una parte viaggia in territori sensibili con l' intento di raccontare storie, e realizza reportage usando le classiche tecniche analogiche, dall’altra si interroga sulla relazione tra fotografia e realtà e costruisce dei medi formati digitali dove le immagini sono tagliate, elaborate e rimontate; in tal modo cerca di esprimere una nuova realtà, a volte plausibile a volte surreale.
Spazi di relazione è composta da una selezione di lavori appartenenti a tre progetti - The Big Data World, Nelle mie stanze,  Groenlandia - diversi quanto a soggetti, ma accomunati da un uso della manipolazione digitale che intensifica il rapporto percettivo con i luoghi rappresentati, intessendo un gioco di relazioni e di rimandi tra la realtà e la sua interpretazione.
La fotografa scatta principalmente con l'I-Phone perché come lei stessa spiega: ciò che differenzia l’occhio del professionista è il progetto.
L’universo dei “Big Data” induce a presagire scenari futuri non sempre rassicuranti, dove gli individui, più che comunicare tra loro, si relazionano a dispositivi tecnologici.
Una serie di missioni in Mozambico sono all’origine del ciclo di fotografie Nelle mie stanze, che comprende immagini di antichi edifici abbandonati risalenti all’epoca della colonizzazione portoghese.
Nella serie Groenlandia predominano immagini  di paesaggi naturali dei ghiacciai raddoppiati al centro, l’effetto duplicatore crea un’immagine ambigua, che rimanda alla maestosità  dei paesaggi nordici e contemporaneamente al loro precario equilibrio, a seguito di cambiamenti climatici che stanno portando al progressivo scioglimento dei ghiacciai, a un loro dimezzamento. Questa trasfigurazione fotografica-spiega l'autrice- ha l'intento utopico di riparare i danni.
(8 ottobre - 3 dicembre 2016 - Galleria Passaggi - Pisa, Via Garofani 14)
P. Bonanzinga, Nelle mie stanze, (#04 - Fortaleza de São Sebastião, Ilhia de Moçambique) 2015

P. Bonanzinga, Groenlandia (#01 - Ilulisat, Qaasuitsup), 2014


P. Bonanzinga, The Big Data World (#04 - Subway, Washington), 2015


P.Bonanzinga, Nelle mie stanze (#03 - Fortaleza de São Sebastião,Ilhia de Moçambique), 2015


P. Bonanzinga, The Big Data World (#03 - MoMAPS1, Long Island, New York), 2015

No comments:

Post a Comment

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...