Thursday, August 27, 2015

MY GREEK TRIP-HYDRA

When I arriving to Hydra I was destroyed by the journey, but the island is really beautiful, it's something worth Hydra is not part of the Cyclades islands, but of Saronic islands, in fact it does not have the typical architecture of white and turquoise houses, but it's closer to our Mediterranean islands. It's very elegant, I think is the best  Greece island that I saw. Hydra is very small, but the town develops on a few kilometers of the coast, so there are no cars, but only mules and horses,therefore it's the place to be for me! For sleeping there is a lot of choice, I went to the Hotel Angelica, (the samples in the bathroom are Korres, good greek products with natural nutrients), however, it's all so easily accessible and well cared for which is not hard to find a cozy place. On Marina there are shaded bars, where you have breakfast and appetizers, The Pirate is the most famous and oldest. But to watch the sunset during the cocktail you must go to Hydronetta, a bar overlooking the sea where you can also take a dip. During the evening, after dinner, we meet at Amalour for a drink before going to sleep. For shopping Hydra is full of shops, but mostly selling clothes made in Italy, especially in Positano, (going to Positano since I was born, so I did not buy anything), more interesting the jewelry stores, some with original design which is worth buying if you are in the mood to pamper yourself. The beaches are easily reachable by small boats that leave from the port or with short walks. Then there are also the water taxi for a tour of the island, as you leave the village you realize that the rest of the island is completely uninhabited.

 Arrivo ad Hydra in coma, distrutta, ma ne vale veramente la pena. Hydra non fa parte delle Cicladi, ma delle isole Saroniche, infatti non ha la tipica architettura di case bianche e turchesi, ma si avvicina di più alle nostre isole del mediterraneo. E' molto elegante, il turismo più d' elite e in effetti è la più bella vista fino ad ora. Hydra non è piccolissima, ma il centro abitato si sviluppo su pochi chilometri di costa, per cui non ci sono auto, ma solo muli e cavalli, questa è la mia isola! Per dormire c'è l'imbarazzo della scelta, io sono andata all'Hotel Angelica, (i campioni che trovi in bagno sono della Korres, buon prodotto greco con nutrienti naturali), comunque è tutto così facilmente raggiungibile e ben curato che è non è difficile trovare un posto accogliente. Sul porticciolo ci sono bar ombreggiati, dove fare colazione e aperitivi, il più famoso e antico è il Pirata. Ma per ammirare il tramonto durante l'aperitivo bisogna assolutamente andare all'Hydronetta, bar a picco sul mare dove si può anche fare un tuffo. La sera dopo cena ci si incontra all'Amalour per un drink prima di andare a dormire. Per lo shopping Hydra è piena di negozi, ma per lo più vendono abiti prodotti in Italia, soprattutto a Positano, (andando a Positano da quando sono nata non ho comprato niente), più interessanti i negozi di gioielli, alcuni con design originali che vale la pena acquistare se si è in vena di viziarsi. Per il mare è tutto facilmente raggiungibile con barchini che partono in continuazione dal porto o anche con brevi passeggiate a piedi. Ci sono poi anche i water taxi per un giro dell'isola, appena ci si allontana dal paesino abitato ci si rende conto che il resto dell'isola è completamente disabitata.





Votsi square



Hydronetta
Agios Nikolaus beach

Hydra shopping:
Spoiled

Hydra Style

The Olympian

Korres natural products

Votsi square
Amalour bar- Tombazi street
Related Article:http://www.scostumista.com/2015/08/my-greek-trip-antiparos.html

Wednesday, August 26, 2015

MY GREEK TRIP-ANTIPAROS

Antiparos is definitely the funniest island.
 In 2-hour ferry we disembarked at Paros and we reach Antiparos in 15 minutes by boat.
Even here, no scooter, yeah!
The most beautiful beaches are close to the center, get to the beach of Soros not worth it, there is too much people and a crowded bar, not in my comfort zone. Antiparos is full of shops with a good choice of clothes, brands are mostly French. To look the sunset and take a drink you must go at Deseo, an italian bar near the Sefneiko beach. Along the main road, shops are open until late at night, there are a thousand restaurants and bars, the most cool is the Cicada, here you can stay untill the opening of La Luna, a nightclub open till sunrise, were you can listen revival music, and  meet every kind of people. Very funny! I did leave La Luna and I took a boat at 7.45 for Paros, and then the ship for Piraeus to catch the connection (lost because delayed ferry) for Hydra.

L'isola più divertente è sicuramente Antiparos. In 2 ore di traghetto sbarchiamo a Paros e con 15 minuti di barca eccoci ad Antiparos! Anche qui niente scooter, evviva! Le spiagge più belle sono le più vicine al centro, arrivare fino alla spiaggia di Soros non ne vale la pena, c'è troppa folla e bar fighetto, non nelle mie corde. Antiparos è piena di negozietti curatissimi con una scelta di abiti veramente di gusto, i brands sono soprattutto francesi. L'aperitivo con vista tramonto è al Deseo, un bar di Italiani vicino alla spiaggia di Sefneiko. Lungo la strada principale oltre ad esserci negozi aperti fino a tarda notte, si trovano mille ristoranti e bar, il più mondano è il Cicada, qui si può tirar tardi per arrivare all'apertura della Luna, discoteca aperta fino all'alba, musica revival, gente di tutte le età. Molto divertente! Esco dalla Luna per prendere barca alle 7.45 per Paros, da qui nave per il Pireo per prendere coincidenza (persa per ritardo traghetto) per Hydra.

Theologos beach

Chora - main street

chora


Soros beach

Soros beach-bar
 Best shop in the main street:
Charlotte

Tea's

Angels

Zali

Anti Wearhol

Disco La Luna
Related Article:http://www.scostumista.com/2015/08/my-greek-trip-serifos.html

Tuesday, August 25, 2015

MY GREEK TRIP-SERIFOS

In half hour by boat from Sifnos you can land to Serifos, island that is mostly frequented by French. The beaches are really beautiful and easy to reach! Finally the nudist beach of Lia gave me a bath worthy of Greece and 5 minutes from this beach you can find the Psili ammos bay, with a wonderful white sand beach. The chora is always located at the top of the island and can be reached by bus or by scooter; in the evening there are many restaurants, small bars and shops open. But the "nightlife" of Seriphos takes place at the Yacht Club, a little bar down the harbor full of people also open for brunch before going to the sea. The walk from Chora to the port through the wide stairs was really a surprise, in 15 minutes I was down at the harbor!

 A mezzora di nave da Sifnos si può sbarcare a Serifos, isola frequentata per lo più da francesi dove le spiagge sono veramente molto belle e soprattutto facilmente raggiungibili! La spiaggia nudista di Lia mi ha finalmente regalato un bagno degno della Grecia e a 5 minuti da questa spiaggia si può trovare la baia di Psili ammos, con una meravigliosa spiaggia di sabbia bianca. La chora, sempre situata in alto si può raggiungere in bus o scooter e la sera ci sono ristoranti, baretti e negozi aperti. Ma la "nightlife" di Serifos si svolge allo Yacht club, un baretto giù al porto molto frequentato anche per un brunch prima di andare al mare. La passeggiata dalla chora al porto attraverso larghe scalette è stata veramente una sorpresa, in 15 minuti ero giù al porto!

Lia beach

Lia beach

Lia beach

road for Lia

Psili ammos
Yacht Club

chora

square in the chora


Related Article:http://www.scostumista.com/2015/08/my-greek-trip-sifnos.html

Monday, August 24, 2015

MY GREEK TRIP-SIFNOS

My holidays have come to end, I'm charged enough to return to work.
After the incomparable sea of ​​Sardinia. Although my nickname is La Muerte or Michael because of my pallor, I tried again with the sea, this time towards Greece.
Athens- Piraeus and boat to Sifnos, the only place booked to reach some friends at the Bay of Vathi. Sifnos is a difficult island because of the huge distances that you have to go through with a scooter or in quad, "is not really my cup of tea", I chose to get rid of my car even in Rome! So I decided to relax in the bay without doing too many kilometers -half an hour scooter under a blazing sun on winding roads is not exactly my idea of ​​vacation.
However, being a nocturnal animal and loving when the air gets cooler, the stars and the moon I accepted the scooter trips after 8pm. Usually the dinner was in some tavern by the sea or in Chora, which in Sifnos is called Apollonia then we would continue the evening in small bars and clubs in the center of Chora. But I didn't spend the prettiest evening in one of the small bars of Apollonia, but dancing Sirtaki in a village festival in Artemonas, a small village 5 minutes walk from Chora. Here it is also pleasant to meet in the square in the morning for coffee, which it was reported to me as obviously the morning I did not move from the bay of Vathi.
Do not miss the path that goes from the beach Poulati to the ancient village of Kastro, here you definitely must stop by to take a mojito at Kavos Sunrise, a Cuban little bar whose owner is a big fan of Cuban culture although he has never been there. The most beautiful beaches of Sifnos are quite difficult to reach, picturesque bathing under the Chrisopigi monastery, with the sea bottom rich in fish.

 Le mie vacanze sono giunte al termine, sono abbastanza carica per tornare a lavorare. Dopo il mare impareggiabile della Sardegna, nonostante venga soprannominata La Muerte o Michael per il mio pallore, ho ritentato la carta del mare, questa volta direzione Grecia.
Atene- Pireo e nave per Sifnos, l'unica tappa prenotata per raggiungere amici nella Baia di Vathi. Sifnos è un'isola difficile a causa delle distanze enormi che bisogna percorre in scooter o con i quad,
"is not really my cup of tea",  ho scelto di levarmi l'auto perfino a Roma! Ho deciso quindi di rilassarmi nella baia senza intraprendere troppi km, mezz'ora di motorino sotto un sole cocente su strade tortuose non è proprio la mia idea di vacanza.
Essendo però un animale notturno e amando il fresco, le stelle e la luna mi concedevo uscite dopo le 8. Solitamente si cena in qualche taverna vicino al mare o nella chora, che a Sifnos si chiama Apollonia per poi proseguire la serata nei baretti e club del centro della chora. Ma la serata più carina non l'ho trascorsa nei baretti di Apollonia, bensì ballando il sirtaki in una festa di paese ad Artemona, un piccolo paesino a 5 minuti a piedi dalla chora. Qui è piacevole anche incontrarsi nella piazzetta al mattino per prendere un caffè, cosa che mi è stata riferita perchè ovviamente al mattino non mi schiodavo dalla baia di Vathi.
Da non perdere assolutamente il percorso che va dalla spiaggia di Poulati all'antico borgo di kastro, qui bisogna assolutamente fermarsi a prendere un mojito al Kavos Sunrise, baretto cubano il cui proprietario è un grande appassionato della cultura cubana pur non essendoci mai stato.
 Le spiagge più belle di Sifnos sono abbastanza difficili da raggiungere, suggestivo il bagno sotto il monastero di Chrisopigi, con un fondale ricco di pesci.

inseparable means of transport

my neighbor
Vathi
Vathi

..from my balcony

Apollonia

Apollonia

Artemona, during local festival

sirtaki

Artemona, during local festival

bathroom door of an Artemona's bar
Kastro

Kastro

Chrisopigi monastery
Sifnos port

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...