Monday, March 4, 2013

ENTROPIA

video 

Entropia- directed by Angelo Cricchi & Simona Lianza
                        director of photography Gigi Martinucci AIC

Entropia è la drammatizzazione di una cosmologia psichica, un ciclo cosmico che parte dall’ordine per degenerare lentamente nel caos. Il caos che è seguito dall’annullamento, l’annullamento che rigenera un nuovo ciclo. Nel cosmo si alternano i cicli dei quattro soli generatori della vita dove l’uomo fa le veci del quinto sole perno delle rotazioni. L’uomo al centro della cosmologia, protetto nel ventre della balena madre, cede alla presunzione di sentirsi fautore del suo destino e distinto dalla materia che lo circonda. Segna un proprio cammino guidato dal libero arbitrio e si esprime desiderando e compiacendosi, gioendo dell’avverarsi dei desideri che lo rendono compiuto come essere e lo posizionano nel cosmo. Ma i desideri stessi lo investono come una scia maligna, una trappola, la grande malia che getta il soggetto in confusione. Preda di movimenti convulsi scivola nel buco nero dell’astenia, il terzo sole si eclissa, l’Entropia è massima. Solo nello stato abulico in cui si trova, investito della luce estatica del quarto sole, l’essere porta a compimento il suo percorso trasformandosi nel quinto sole rigeneratore del ciclo.


Si apre con "Entropia, il suggestivo video di Simona Lianza e Angelo Cricchi, la collettiva "Corpo di donna" inaugurata il 1° marzo al centro Culturale Elsa Morante. In mostra 35 artisti, che attraverso pittura, scultura, installazioni e fotografie raccontano la donna postmoderna.
In "Corpo di donna" la parola è data ad artisti giovanissimi affiancati da figure già affermate nel panorama visivo contemporaneo, con lo scopo di svelare una donna imperfetta, ma cosciente delle proprie potenzialità. L'arte rivendica il ruolo sociale femminile cancellando l'immagine patinata  e avvilente imposta dai mass media, ed esplora un universo che va oltre l'avvenenza fisica e i canoni estetici ingenuamente accettati come chiave di successo superficiale e a breve termine.
Le opere in mostra restituiranno la parola alle "donne esposte" che stanche di essere viste solo come oggetti di desiderio e di consumo, proveranno attraverso l'arte a rivendicare il loro ruolo sociale.
Marco Rea
Andrea Francolino

Tommaso Cascella
Claudio Abate

Stefano Compagnucci

Maurizio Savini e Riikka Vainio
Nicole Tran Ba Vang 
Leonardo Petrucci


Corpo di Donna
Centro Culurale Elsa Morante - P.le Elsa Morante
dall'1 al 17 marzo 2013
dal lunedì al venerdì ore 9-19


1 comment:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...